Glossario
ADSL : (Asynchronous Digital Subscriber Line, inglese: linea digitale asincrona in abbonamento): linea dati pubblica con diverse velocità (asincrona) per il download (vedi) e l’upload (vedi). In questo modo, e attraverso la compressione dei dati, è possibile ottenere elevate ampiezze di banda sfruttando le comuni linee telefoniche in doppino di rame.
Ampiezza di banda : quantità di dati che possono essere trasmessi lungo una linea nell’unità di tempo, è, più genericamente, interpretata come “velocità” della linea. Viene espressa in bit (vedi) per secondo (bps) con i multipli kilobit per secondo (kbps = 1024 bps), megabit per secondo (Mbps = 1024 kbps), gigabit per secondo (Gbps = 1024 Mbps).
Backup : copia del contenuto di un computer, o di parte di esso, su un supporto come un nastro, un disco esterno o un altro computer o dispositivo, effettuata, periodicamente oppure occasionalmente, per garantire la disponibilità dei dati in caso di guasto, furto, smarrimento o altro genere di perdita del computer di origine.
Bit (Binary digIT, inglese: cifra decimale) : unità minima di informazione che viene trattata nell’informatica. Corrisponde a un numero binario, cioè zero oppure uno.
BLOG (weB LOG, inglese: discussione sul Web) : siti che pubblicano discussioni su iniziativa dei propri utenti. Essi possono contribuire alle discussioni, oppure, a volte, proporne di nuove. Se i blog sono “moderati”, i contributi devono essere approvati dall’amministratore del blog stesso prima di essere pubblicati.
Byte : sequenza di 8 bit (vedi). Trasformato in numero decimale può assumere valori da zero a 255, ed è utilizzato per la codifica delle informazioni trattate nell’informatica. Poiché la sua base di numerazione è binaria, e non decimale, i suoi multipli, che rappresentano lo spazio occupato dai dati, sono potenze di 2 (esempio: 1KiloByte = 2^10Byte = 1024 Byte = 1KB, 1MegaByte = 2^20Byte = 1024 KiloByte = 1MB, 1GigaByte = 2^30Byte = 1024 MegaByte = 1GB, 1TeraByte = 2^40Byte = 1024 GigaByte = 1TB).
CED (Centro Elaborazione Dati) : locale adibito all’alloggiamento dei server e delle altre periferiche di rete, eventualmente entro appositi armadi, anche detti rack. Deve rispondere a una serie di requisiti per garantire il corretto e continuo funzionamento degli apparati.
Consolle : strumento per l’amministrazione centralizzata di più sistemi. Può essere un dispositivo fisico (esempio: la centralina di un sistema di allarme), oppure un software (esempio: il pannello di amministrazione di un antivirus installato su un server che permette di controllare le installazioni sui singoli computer che dipendono da esso).
CRM (Customer Relationship Management, inglese: gestione del rapporto con la clientela) : sistema di interazione con la clientela. Si compone di una parte organizzativa, cui attengono le gerarchie, i processi, la formazione degli addetti, e di una parte software, che permette, tra l’altro, di ricostruire la storia del cliente che si ha di fronte. Una delle funzioni del software di CRM è quella di aprire la “scheda” del cliente, automaticamente, non appena questo chiama il call-center, riconoscendolo attraverso il numero telefonico del chiamante.
Default (inglese: in assenza di) : valore o impostazione che viene automaticamente assegnato se non ne viene espressamente indicato uno dall’utente.
DNS (Domain Name Server, inglese: server dei nomi di dominio) : server che trasforma gli URL (vedi) in indirizzi IP (vedi).
Download : flusso dati da un sito remoto verso un apparato locale.
ERP (Enterprise Resource Planning, inglese: pianificazione delle risorse dell’impresa) : sistema informatico di gestione dell’azienda in uno o più aspetti (esempio: contabilità generale, contabilità analitica, ciclo passivo, ciclo attivo, eccetera).
Firewall : dispositivo, sia hardware, sia software, sia composto da entrambi, che regola il traffico tra una rete interna e una rete esterna, e permette il passaggio di dati solo al soddisfacimento delle regole di sicurezza impostate.
Gruppo di Continuità : dispositivo che permette, di fornire l’alimentazione elettrica a uno o più computer o periferiche, anche se manca la corrente, per un tempo che dipende dalla capacità delle sue batterie e dall’assorbimento degli apparecchi collegati. Altra funzione del gruppo di continuità è quella di proteggere tali apparecchi dagli sbalzi di tensione elettrica.
High Availability (inglese: alta disponibilità) : predisposizione di sistemi in grado di intervenire in caso di guasto di altri sistemi per continuare a fornire, eventualmente con prestazioni inferiori, i relativi servizi.
ICT (Information and Communication Technology, inglese: tecnologia dell’informazione e della comunicazione) : indica la scienza e le tecnologie informatiche e di comunicazione, tra cui telefonia, GSM, fax, VoIP (vedi).
IMHO (In My Humble Opinion, inglese: secondo il mio modesto parere) : utilizzato nella posta elettronica per indicare che chi scrive sta esprimendo la propria opinione.
Indirizzo IP : sistema di indirizzamento composto da 4 gruppi di numeri da 0 a 255 che rappresentano gli indirizzi dei nodi della rete Internet. Gli indirizzi IP, che, in questa versione sono chiamati IPv4 (IP versione 4) hanno l’aspetto: 88.27.30.211, sono circa 4 miliardi; nonostante il numero elevato, si prevede che essi andranno esauriti entro il 2012. Per questo motivo, è stato rilasciato IPv6 (IP versione 6) che consente circa 3,4 x 10^38 possibili indirizzi.
ISP (Internet Service Provider, inglese: fornitore di servizi Internet) : azienda che fornisce servizi su Internet, come connessioni pubbliche, spazio per siti Web, nomi di dominio, eccetera.
LAN (Local Area Network, inglese: rete locale) : rete per la connessione di computer, server, stampanti e altre periferiche all’interno di un luogo circoscritto e non eccessivamente esteso (ufficio, appartamento, edificio).
Livello di Servizio : accordo con un fornitore di servizi per determinati livelli minimi di tempi e percentuali nelle forniture. Esempio: intervento entro 4 ore lavorative, oppure disponibilità di un servizio per almeno il 99% del tempo totale (in un anno corrisponde a un fermo macchina massimo di circa 90 ore).
LOL (Laughing Out Loud, inglese: rido a squarciagola) : utilizzato nella posta elettronica per indicare un’affermazione che provoca ilarità (vedi anche ROTFL).
Malware (MALicious softWARE, inglese: software con scopi melevoli) : nome che indica genericamente qualsiasi software che compie operazioni dannose, solitamente all’insaputa dell’utente. Spyware (vedi) e virus (vedi) sono 2 forme di malware.
MAN (Metropolitan Area Network, inglese: rete cittadina) : estensione della LAN (vedi) attraverso la connessione di più reti collocate in diversi edifici, indicativamente all’interno della stessa città, o, comunque a distanze non elevate.
Mirror : computer, sistema o dispositivo che contiene gli stessi dati, continuamente sincronizzati, di un altro computer, sistema o dispositivo, e che è in grado di sostituirsi ad esso se questo si guasta. L’applicazione più frequente consiste in due dischi, il cui contenuto è mantenuto sempre identico, e che il computer sul quale sono installati utilizza come fossero uno solo; se uno dei due si guasta, il computer continua a funzionare con l’altro.
NAS (Network Attached Storage, inglese: memoria di massa in rete) : dispositivo di memorizzazione, generalmente dotato di dischi fissi, collegato alla rete. I computer lo possono raggiungere, attraverso di essa, come se fosse un server (vedi) e vi possono salvare e leggere file.
Restore : recupero dei dati da un backup (vedi) per sopperire a una perdita, cancellazione, furto, modifica accidentale, oppure ai soli fini di controllo del buon funzionamento del backup stesso.
ROTFL (Rolling On The Floor Laughing, inglese: mi rotolo sul pavimento dal ridere) :  utilizzato nella posta elettronica per indicare un’affermazione che provoca grande ilarità (vedi anche LOL).
Sala Macchine : locale adibito all’alloggiamento dei server e delle altre periferiche di rete, eventualmente entro appositi armadi, anche detti rack. Deve rispondere a una serie di requisiti per garantire il corretto e continuo funzionamento degli apparati.
SAN (Storage Area Network, inglese: porzione di rete dedicata alla conservazione dei documenti) : parte di una rete alla quale sono collegati dispositivi, anche di diverso genere, come, a esempio, server con unità a disco esterne, NAS (vedi), periferiche a nastro, eccetera, dedicati esclusivamente al salvataggio dei dati. Questi dispositivi sono, generalmente, accessibili da altre parti della rete e forniscono il servizio di archiviazione per computer e altri server.
Server : apparato che fornisce servizi ad altri computer e utenti ad esso collegati, a volte previo riconoscimento di nome utente e password. I servizi offerti sono, a esempio: condivisione di file e cartelle, autenticazione, assegnazione di indirizzi, DNS (vedi), fornitura di pagine Web, eccetera.
SLA (inglese: Service Level Agreement) : con un fornitore di servizi per determinati livelli minimi di tempi e percentuali nelle forniture. Esempio: intervento entro 4 ore lavorative, oppure disponibilità di un servizio per almeno il 99% del tempo totale (in un anno corrisponde a un fermo macchina massimo di circa 90 ore).
Social Networking (inglese: reti sociali) : piattaforme Web che favoriscono l’incontro e l’interazione degli utenti, e li pongono nelle condizioni di creare autonomamente i contenuti.
Spam : invio e ricezione, in quantità massiccia, di messaggi di posta elettronica indesiderati e non richiesti. Il nome deriva da uno sketch della serie televisiva Monty Python’s Flying Circus, trasmesso per la prima volta nel 1970, nel quale una coppia intende ordinare al ristorante, ma nel menu ricorre spesso la carne in scatola di marchio “Spam”, e tale parola viene ripetuta così insistentemente che la coppia, che non la desidera, non riesce a ordinare nulla. Anche nei titoli di coda dello sketch, i nomi degli attori sono inframezzati dalla parola “Spam”. Si stima che il 95% del traffico mondiale di e-mail sia costituito da spam.
Spyware (inglese: software di spionaggio) : programma che, in genere, viene installato senza il consenso dell’utente e carpisce informazioni personali e riservate come indirizzi di posta elettronica, dati anagrafici, numeri di carte di credito, PIN, password e altri. La protezione da tali software richiede che venga installato un antispyware.
Upload : flusso di dati da un apparato locale verso un sito remoto.
UPS (Uninterruptable Power Source, inglese: fonte continua di alimentazione elettrica) : dispositivo che permette, di fornire l’alimentazione elettrica a uno o più computer o periferiche, anche se manca la corrente, per un tempo che dipende dalla capacità delle sue batterie e dall’assorbimento degli apparecchi collegati. Altra funzione del gruppo di continuità è quella di proteggere tali apparecchi dagli sbalzi di tensione elettrica.
URL (Uniform Resource Locator, inglese: localizzatore di risorse uniformi) : nome di risorsa Internet nel formato www.dominio.it.
Virus : programma in grado di installarsi in un apparato (computer, server, telefono mobile, eccetera) ed eseguire operazioni non autorizzate, come cancellazione di documenti, danni ad altri programmi, invio di posta elettronica, apertura di accessi a estranei, generazione di traffico di rete. Generalmente i virus sono in grado di copiare se stessi su altri computer, se non adeguatamente protetti (di qui il paragone biologico). La protezione dei virus si ottiene attraverso gli antivirus.
VoIP (Voice over IP, inglese: voce attraverso il protocollo IP) : trasmissione delle conversazioni telefoniche attraverso le connessioni Internet, anziché sul tradizionale cavo telefonico analogico.
WAN (Wide Area Network, inglese: rete geografica) : estensione della LAN (vedi) attraverso la connessione di più reti collocate a grande distanza tra loro, in città diversi, o anche in stati e continenti diversi. Per garantire l’ampiezza di banda (vedi) e la stabilità necessarie, oltre ad appoggiarsi su connessioni di elevata affidabilità, deve essere accuratamente ingegnerizzata dal punto di vista logico.
Wireless (inglese: senza fili) : collegamenti LAN (vedi) realizzati attraverso onde radio, che non richiedono il cablaggio.
"E allora devi a lungo cantare per farti perdonare
e la pulce d'acqua che lo sa l'ombra ti renderà."
Angelo Branduardi