CMS
Sito dinamico e sistema di gestione dei contenuti: AutoPubblicazione
Uno degli errori più comuni nel concepire un sito web è interpretarlo come una FOTOGRAFIA invece di pensarlo come un FILMATO. Vale a dire che l’errore è immaginare il volto che avrà al momento del suo rilascio e non curarsi di come sarà dopo qualche mese.
Provate a fare una “nuotata” nel web: i siti “fotografia” (vale a dire i “siti morti”) li riconoscete subito da tanti indizi: nelle loro pagine si parla di qualcosa che accadrà in una certa data quando quella data è già passata; avvenimenti vecchi sono in posizione di attualità; ci sono link che non linkano più a nulla e così via.

Un sito “filmato”, un sito “semprevivo”, è invece un sito dinamico (il che NON SIGNIFICA, come alcuni credono, che sia un sito con le… animazioni), vale a dire un sito sempre aggiornabile dinamicamente. Diamogli un’occhiata da vicino. Ne scopriremo due interessanti virtù: la LIBERTÀ, innanzitutto. E poi – se il sito è stato realizzato da noi – la SEMPLICITÀ D’USO.

Libertà
Il bello di un sito dinamico sta nel fatto che voi potete inserire tutte le notizie che desiderate, per poi farle comparire o sparire dal sito quando volete; potete modificarle e arricchire il sito con foto e filmati; potete cambiare in ogni momento l’ordine delle pagine. Il tutto senza dipendere da nessuno.

Ciò significa che un sito dinamico è totalmente a vostra disposizione, mentre con altri tipi di siti siete voi a essere a disposizione del sito. Con un sito dinamico non sarete più alla ricerca del tecnico che non c’è mai per quella modifica urgente, per quel link che si è rotto, per cambiare il nome del vecchio Direttore Amministrativo, mentre quello nuovo si sta pure irritando per questi ritardi.

Il suo meccanismo di funzionamento – dal vostro punto di vista – è semplice: tutti i contenuti vengono immessi nell’archivio del sito, che poi viene gestito attraverso un “sistema di gestione dei contenuti” – il CMS (Content Management System) – che piazza ciò che voi volete nella pagina che volete, quando e sino a quando voi volete. Lasciandovi la libertà di cambiare tutto ciò che vorrete cambiare. Sempre.

Così potrete, tra l’altro:
• modificare testi e immagini che compaiono nelle pagine
• includere nelle pagine allegati, video e photogallery
• modificare i titoli delle pagine
• cambiare l’ordine dei contenuti di una pagina
• cambiare l’ordine delle pagine e modificare la struttura del sito stesso
• decidere il momento in cui quel contenuto dovrà diventare visibile e quello in cui dovrà essere spostato in un'altra pagina o in cui dovrà diventare invisibile a tutti, tranne che a voi (tra l’altro questo vi consente, ad esempio, di caricare subito qualcosa che dovrà apparire anche dopo che voi sarete partiti per le ferie!)
• assegnare parole chiave (e altri meta-tag, cioè informatori) al sito e alle singole pagine per far trovare subito tutto dai motori di ricerca.
Semplicità
Ora, provate a immaginare che tutte le possibilità messe a disposizione da un normale CMS vi vengano assicurate con una facilità mai vista prima.

“AutoPubblicazione”, il CMS che abbiamo messo a punto, si caratterizza (oltre che per le tante funzionalità che vi offre) per una straordinaria semplicità d’uso. “AutoPubblicazione” non vi richiede nessuna competenza e nessuna conoscenza tecnica e non pone proprio nessun ostacolo tra voi e la gestione dei vostri dati: non ci sono istruzioni da decifrare (basta un breve colloquio con un nostro consulente per capire tutto), non ci sono percorsi complessi da trasmettere con tastiera e mouse. Nulla di tutto questo. “AutoPubblicazione” fa tutto quello che voi volete in modo sbalorditivamente semplice.

D’altra parte, marciare verso la semplicità è stato (ed è) il compito che ci siamo assegnati da quando ci occupiamo di siti web: un cammino che non è agevole se non si vuole rinunciare a mettere a disposizione del cliente – con la massima usabilità e facilità d’uso – anche la ricchezza delle opzioni e delle funzionalità (e noi difficilmente rinunciamo).

A conferma dei risultati, oggi “AutoPubblicazione” è utilizzato nei contesti più diversi (anche molto complessi e articolati) e dalle persone più diverse.

Un dettaglio in informatichese: “AutoPubblicazione” è stato scritto nel 2003 in linguaggio VB.NET, ha avuto 3 major release e un incalcolabile numero di minor release; ha supportato e supporta più di un centinaio di siti web.

Traduciamo: la prima versione di “AutoPubblicazione”, il nostro sistema di gestione che vi consentirà di fare quello che volete, è del 2003. L’abbiamo creata utilizzando strumenti di programmazione che per quegli anni erano avanzatissimi. Da allora, man mano i linguaggi e i componenti evolvevano, abbiamo completamente rivoluzionato per ben tre volte le caratteristiche di “AutoPubblicazione”. Oltre a ciò, lo abbiamo continuamente perfezionato per consentirgli di risolvere con sicurezza i problemi posti via via dal web. E infatti è scelto da più di cento clienti.

Un po’ lunga, come traduzione. Ma speriamo renda l’idea. 
"E allora devi a lungo cantare per farti perdonare
e la pulce d'acqua che lo sa l'ombra ti renderà."
Angelo Branduardi